Indice del forum
Ricette bimby

Ricette bimby

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

 
Photobucket
 
Share |
GIANDUJA...
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> CARNEVALE: la festa
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
annamari@

Bimbyna appassionata
Bimbyna appassionata




Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 70
Registrato: 02/04/10 19:59
Messaggi: 1678
annamari@ is offline 
Media Voti Post: User is appraised 3.67 out of 5
Interessi: fotografia-cucina-viaggi
Impiego: insegnante



italy
MessaggioInviato: 19 Feb 2012 08:49:05    Oggetto: Complicity GIANDUJA...
Descrizione: galantuomo...allegro...coraggioso
Rispondi citando

GIANDUJA



Tra i personaggi famosi del Carnevale italiano c'Ŕ il piemontese Gianduja, di Torino, che Ŕ anche un burattino e una marionetta.
La pi¨ importante maschera piemontese Ŕ nata nel 1798 ad opera del burattinaio Gian Battista Sales che grande successo aveva a quel tempo con il suo burattino Gir˛ni
Il suo nome potrebbe derivare dalla contrazione di "Gi˘an d'la duja". "Duja", in piemontese, significa doga e per estensione botte.
Oppure ancora potrebbe significare, dal francese, "Jean-andouille" e cioŔ Giovan-salsiccia.
Secondo la tradizione, i burattinai Giovan Battista Sales e Giovanni Bellone, avevano fatto dire al loro burattino Gironi e cioŔ Girolamo, alcune allusioni satiriche nei confronti di Napoleone e di suo fratello Gerolamo.
Per questa ragione erano stati mandati al confine e relegati nell'astigiano.
Cosý decisero di sostituire la loro creatura prediletta con la nuova maschera, Gianduja. Verso il 1808 la presentarono a Torino dove divenne il simbolo della popolazione piemontese.
Gianduja rappresenta un contadino arguto, pacato e generoso, amante del vino, che gli rende rubizze le guance. Gianduja Ŕ quindi il galantuomo allegro, con buon senso e coraggio che ama bere e la buona tavola; Ŕ il personaggio popolare simpaticamente presente in tante manifestazioni torinesi; la sua compagna Ŕ Giacometta.
Attualmente a Torino la maschera Ŕ rappresentata da due Gianduja, uno scelto annualmente dal Consiglio della Famija Turineisa, l'altro interpretato dal presidente dell'Associassion Piemonteisa.
Entrambe le Associazioni sono impegnate nel cercare di offrire alla cittÓ l'immagine di Gianduja come sinonimo di festa e allegria.

Durante il corso delle guerre di indipendenza la maschera Gianduja Ŕ stato anche il rappresentante del patriottismo moderato piemontese.
E' in onore della maschera che prende il nome di Gianduiotto, il rinomato cioccolatino torinese di cioccolato e nocciole.
La loro forma, a barchetta rovesciata, si rifÓ al copricapo di Gianduja.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Adv



MessaggioInviato: 19 Feb 2012 08:49:05    Oggetto: Adv






Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> CARNEVALE: la festa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Ricette bimby topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB ę 2003 - 2008
Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.